News Fintech News

Fintech News Giugno 2020

FintechNews_copertina

Come ogni mese abbiamo raccolto le cinque top fintech news in Italia e nel mondo. Il mese di giugno è il mese della ripresa dopo il lungo lockdown e l'emergenza sanitaria, le imprese stanno lentamente tornando alla normalità. Cosa dobbiamo aspettarci dal fintech? Quali sono i trends più evidenti dal mondo della finanza digitale? Scopriamolo insieme. 

Fintech e Covid19: i pagamenti digitali aumentano del 22% 

È la startup romana EasyPol a certificare l’incremento del 22,7% delle transazioni digitali dal maggio 2019 a maggio 2020. L’analisi fa riferimento ai pagamenti effettuati dai cittadini verso il nodo PagoPA che registrano una crescita da 5.884.257 unità a 7.222.286 unità. La regione in testa a questa classifica è la Lombardia con un aumento del 162% a maggio su aprile. L’elaborazione dei dati ha dunque dimostrato che l’utilizzo dei canali digitali per i pagamenti è tutt’altro che un trend passeggero o esclusivamente legato al periodo di lockdown, ma una realtà consolidata. L’emergenza sembra, invece, aver accelerato un processo già in corso e che conferma il bisogno sempre più vivo di digitalizzazione dell’utenza Italiana.  

 

Mastercard acquisisce Finicity – Open Banking 

Mastercard ha annunciato l’acquisizione di Finicity, startup americana specializzata nella raccolta e nell’analisi dei dati finanziari. Secondo Reuters è stato raggiunto un accordo a fronte di un investimento economico pari a 825 milioni di dollari. Si tratta di un’operazione che aiuterà Mastercard a inserirsi a pieno regime nel panorama fintech rafforzando la propria offerta in ambito open banking, proponendo ai suoi utenti finali e alle istituzioni finanziarie nuove modalità di gestione di portafogli, spese e dati relativi alle transazioni eseguite.  

 

Fintech e Innovazione per 5 imprenditori italiani 

Nei mesi di lockdown molti imprenditori si sono rivolti al digitale e al fintech sia come modo per affrontare la crisi, sia per essere in grado di rinnovarsi una volta superata l’emergenza. Il racconto di cinque storie di liquidità, velocità e innovazione mostra un nuovo modo di inquadrare il fintech in ottica imprenditoriale come strumento agile e snello per ottenere risorse velocemente per la propria impresa, per investire in un progetto, per ripristinare la liquidità e in generale risparmiare tempo. Una veste nuova che rivela ad un pubblico sempre più ampio tutto il potenziale ancora inesplorato del fintech in Italia. 

 

Bankitalia e Sede Fintech a Milano – I commenti del settore 

L’annuncio della creazione di una struttura dedicata al Fintech a Milano ha suscitato le reazioni positive del settore, anche se c’è ancora molto da fare. È questo il sentimento generale dei principali player della finanza digitale italiana in merito alla prossima apertura di una sede fintech a Milano, recentemente annunciata dal governatore di Bankitalia, Ignazio Visco. La struttura sarà dedicata all’ecosistema di organizzazioni e imprese che stanno applicando le nuove tecnologie alla finanza. Tra gli operatori del settori che hanno commentato l’iniziativa c’è anche il CEO di Credimi Ignazio Rocco che conferma “Strada giusta, ma c’è ancora molto da fare”. 

 

Banco Desio e Credimi, insieme per le Imprese 

Banco Desio, istituto bancario brianzolo, e Credimi hanno siglato un accordo per sostenere la ripresa dei territori in cui è presente l'istituto. L' operazione prevede lo stanziamento da parte di Banco Desio di 50 milioni di euro che verranno utilizzati per dare liquidità alle imprese operanti nelle province in cui è presente, con la sottoscrizione dei veicoli di cartolarizzazione di Credimi. Una collaborazione, tra banca e fintech, che unisce l'esperienza e la conoscenza delle realtà imprenditoriali locali, con la digitalizzazione che semplifica i processi di accesso al credito. 

 

 

Credimi è leader del finanziamento digitale alle imprese in Europa Continentale, con oltre 900 milioni finanziati in tutta Italia e più di 41 mila richieste di finanziamento processate.

SCOPRI DI PIU'

 

Altre notizie simili