News Fintech News

Fintech News Luglio 2020

FintechNews_Luglio-2020-1

Come ogni mese Credimi ha dato uno sguardo a quanto successo nel settore del fintech e raccolto le notizie più interessanti del mondo della finanza digitale. Se da un lato sono sempre più visibili gli effetti dell’emergenza sanitaria sulla gestione dei pagamenti e delle relazioni con le banche, dall’altro emergono iniziative interessanti che mettono insieme fintech e sostenibilità.  


 

Con Satispay pagamenti sicuri anche in spiaggia 

Aria di novità per Satispay per l’estate 2020.  

Il noto servizio di pagamento che consente l’acquisto di servizi e lo scambio di denaro in modo semplice e veloce, permetterà anche negli stabilimenti balneari italiani di effettuare pagamenti smart sicuri.  

L’iniziativa si inserisce nell'ambito delle iniziative anti-Covid19. Oltre 250 strutture ricettive e stabilimenti balneari hanno già scelto Satispay. Le operazioni potranno essere gestite direttamente da smartphone, in pochi click, rendendo l’intero processo più veloce, ma soprattutto più sicuro, evitando così lo scambio di denaro contante.

Il fatto che da giugno 2020 gli stabilimenti balneari aderenti siano aumentati del 50% rispetto al 2019, dimostra quanto il fintech sia un valido strumento per agevolare i consumatori e allontanare il timore, ancora presente, del contagio da coronavirus. 

 

Digital Banking in crescita con transazioni al 32% e aumento dell'utenza pari al 17%

A stabilirlo è l’Osservatorio Fintech & Insurtech della School of Management del Politecnico di Milano. L’analisi, relativa al mese di aprile 2020, dimostra che le transazioni tramite Digital Banking sarebbero cresciute del 32% rispetto all’anno scorso.  Per quanto riguarda l’attivazione di nuove utenze bancarie online, senza alcuna interazione fisica tra cliente e istituto di credito, sarebbe cresciuto del 17%.

Il mondo del Digital Banking sono solo cresce come numero di utenti, ma si fa spazio nel mobile. Le banche hanno confermato che gli utenti hanno fatto un ricorso massiccio a smartphone e tablet, tanto che nel periodo considerato, la percentuale di chi ha utilizzato dispositivi mobile ha superato quella più tradizionale che preferisce l’interazione via desktop. 

L’analisi prende in considerazione non solo i “consumer”, ma anche le aziende che hanno richiesto di usare sistemi di e-payment, anticipo fatture digitali e piattaforme per la firma digitale. 

 

Flowe: digital banking e sostenibilità 

Flowe è la nuova app conto di Banca Mediolanum, dedicata a tutti coloro che sono sensibili alle istanze di sostenibilità, di benessere individuale ed evoluzione sociale alla ricerca di un servizio bancario innovativo e digitale. 

Tramite Flowe sarà possibile avere un IBAN (quindi ricevere e fare bonifici), dotarsi di una carta di debito per effettuare pagamenti anche con Apple/Google Pay e dividere le spese con gli amici.  

Definita “better being plat-firm", l'app spinge i risparmiatori ad essere più “eco-friendly” delle banche tradizionali, per esempio scegliendo la carta in legno di Flowe (realizzata in legno certificato FSC per rispettare l’ambiente) o monitorando la produzione di Co2 generata dai propri consumi.   

Flowe offre ai propri utilizzatori la possibilità di condividere le spese creando dei gruppi di acquisto e dei “drop”, salvadanai virtuali, che aiuteranno gli utenti a raggiungere più velocemente i loro obiettivi. 

 

La pandemia accelera il fintech, ora bisogna puntare sulle competenze e sulla sostenibilità 

Secondo un recente studio di Consob, l’emergenza sanitaria avrebbe innescato pesanti trasformazioni del contesto socio-economico, tra cui una forte accelerazione del fintech. L’attenzione al distanziamento sociale ha favorito un’esplosione della domanda che porterà gli istituti di credito a generare un'offerta di prodotti e servizi bancari e finanziari completamente nuova.

L’aspetto negativo sta nel fatto che un’accelerazione così improvvisa potrebbe generare il rischio di esclusione finanziaria di alcune categorie di utenti. Non solo. Sarà necessario affrontare temi come il potenziamento della connettività e l’innalzamento delle competenze digitali e finanziarie degli italiani (ben al di sotto della media dei paesi europei), e il potenziamento dei presidi della privacy e della sicurezza informatica

L’altro punto emerso sottolinea come l’emergenza abbia velocizzato anche il processo di transizione verso lo sviluppo della finanza per la crescita sostenibile. Basti pensare che nel 2019 il Fondo Monetario Internazionale ha confermato che i fondi Esg (Environement, Social and Governance) hanno superato 850 miliardi di dollari, con un incremento della raccolta a partire da febbraio 2020. 

 

La fintech italiana Sardex incassa 5,8 mln di euro

5.8 milioni di euro.

È quanto la fintech Sardex ha incassato nel round di investimenti guidato da CdP Venture Capital sgr, con Fondazione Sardegna e Primomiglio sgr. Innogest e Nice Group hanno partecipato all’aumento di capitale.  

Sardex è il primo circuito di credito commerciale in Italia che consente a imprese e professionisti associati di scambiarsi beni e servizi sulla base di crediti. Nato nel 2010 in Sardegna è diventato un modello per altri circuiti attivi in altre regioni d’Italia. Ad oggi sono oltre 10 mila le aziende in Italia che hanno messo a disposizione 200 milioni all'anno di beni e servizi da scambiare in moneta complementare dentro il circuito Sardex.

Grazie a questo investimento, Sardex lavorerà per rendere la propria presenza più capillare su tutto territorio italiano. 

 

Altre notizie simili
Fintech News 20 luglio 2018

Le top 5 news fintech della settimana del 20 luglio 2018

Le notizie più importanti della settimana del 20 luglio 2018 sulla finanza digitale ed il mondo del factoring.
Fintech News al 27 luglio 2018

Le top 5 news fintech della settimana del 27 luglio 2018

Le notizie più importanti della settimana del 27 luglio 2018 sulla finanza digitale ed il mondo del factoring.

Le top 5 news fintech di Luglio 2019

Le notizie più importanti del mese di Luglio 2019 sulla finanza digitale ed il mondo del factoring.