Credimi News - 01 ottobre 2019
Le top 5 news fintech di Settembre 2019

Ecco le principali notizie del mese.

di Samuele Tramontano

Poste Italiane sceglie e investe nel fintech di Moneyfarm

Poste Italiane ha siglato un accordo con Moneyfarm per l’offerta a sportello di servizi innovativi di investimento digitali e di gestione del risparmio per i propri clienti. Poste italiane, dunque, distribuirà un servizio di gestione patrimoniale in Etf con sette linee di investimento, due delle quali sviluppate esclusivamente per i clienti di Poste. Con questa partnership, Moneyfarm si occuperà della definizione e della gestione del portafoglio di investimento più adatto per ogni investitore, mentre Poste dell’assistenza alla clientela e delle relazioni con il cliente.

Poste Italiane inoltre acquisirà a breve una partecipazione di minoranza in Moneyfarm: il gruppo ha infatti sottoscritto un contratto con la società di risparmio gestito che prevede un aumento di capitale da parte di quest’ultima per un valore di circa 40 milioni di euro.

 

La PSD2 è diventata efficace

La Payment Service Directive 2, la seconda direttiva sui servizi di pagamento, è diventata efficace dallo scorso 14 settembre 2019. La direttiva europea, in sintesi, obbliga banche e istituti di credito ad aprire i propri dati e a condividere le informazioni sui clienti a soggetti terzi (non necessariamente operatori bancari), attraverso le API. La PSD2 ha molteplici obiettivi: accelerare l’innovazione nel settore bancario, sancire che la titolarità dei dati appartiene ai clienti, disincentivare l’utilizzo del contante.

 

Deutsche Bank entra nella fintech Deposit Solutions e la startup ora vale 1 miliardo

L’istituto di credito tedesco è entrato nel capitale sociale della fintech Deposit Solutions con una quota del 4,9%. La startup fintech, con sede ad Amburgo, ha sviluppato un’innovativa piattaforma di Open Banking che consente a banche partner di offrire ai propri risparmiatori, tramite un unico conto bancario, prodotti di deposito di banche terze, anch’esse partner. Il nuovo round, di cui non è stata resa nota la cifra, ha portato Deposit Solutions ad una valutazione da unicorno: un 1 miliardo di euro.

 

Libra sotto pressione dalle banche centrali

Il 16 settembre si è tenuto un incontro a Basilea tra i rappresentanti di Libra, criptovaluta e un sistema di pagamento mondiale creato da Facebook, e 26 rappresentanti delle banche centrali, nel quale è iniziata una serie di contrattazioni che, secondo molti analisti, sono destinate a protrarsi per mesi. “Nei tre mesi trascorsi da quando abbiamo annunciato la volontà di lanciare Libra abbiamo dato massima priorità alle autorità di regolamentazione e a quelle politiche in tutto il mondo” ha spiegato l’associazione Libra, che ha aggiunto di accogliere con favore il confronto.

 

Amazon punta sui pagamenti biometrici

Continuano a crescere i progetti sui pagamenti biometrici, ossia quelli che utilizzano il corpo umano per identificare l’utente. La novità questa volta arriva da Amazon, che sta testando uno scanner in grado di identificare univocamente la mano dei clienti così da addebitare il conto direttamente sulla carta di credito registrata sull’account dell’utente. In questo momento il test è attivo su alcuni distributori automatici di snack e bevande installati negli uffici di Amazon a New York, ed i dipendenti non devono nemmeno appoggiare la mano su uno scanner, perché il sistema di riconoscimento è in grado di identificare la dimensione e la forma della mano senza alcun contatto.

 

 

Credimi è il leader del finanziamento digitale alle imprese in Europa Continentale.

Più di 600 milioni finanziati in tutta Italia. 

Oltre 3.500 aziende servite e 40.000 fatture processate.

Scopri di più.

SCOPRI DI PIÙ SU CREDIMI

Categoria: Credimi News

Condividi questo articolo:
    

Iscriviti al Blog

Iscriviti gratuitamente al blog di Credimi per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità nel mondo della finanza innovativa.

Ultimi articoli

Artboard-2

La nuova finanza, dalla A alla Spac. Guida alla finanza d'impresa alternativa e digitale

SCARICA ORA