Fintech News

Le top 5 news fintech della settimana del 12 Ottobre

news della finanza digitale 12 ottobre 2018

Ecco le principali notizie della settimana appena trascorsa.

Nuovo record per il P2P lending italiano. La soglia del miliardo di euro è vicina

Trimestre da record per il P2P lending italiano: nel Q3 del 2018 l’erogato complessivo, registrato da P2P Lending Italia, ha sfiorato i 180 milioni di euro, ossia una crescita dell’86,4% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. L’erogato complessivo da inception ha raggiunto la cifra di 948,1 milioni di euro, rendendo quindi praticamente certo il superamento del miliardo di euro per fine 2018In particolare nel segmento sconto fatture – per il quale P2P Lending Italia include nell’analisi quattro piattaforme, tra le quali Credimi (oltre a CashMe, Fifty, Workinvoice) - i volumi erogati sono stati pari a 142,1 milioni, con una crescita del 6,9% rispetto al trimestre precedente.

 

Napoli sarà la prima città italiana ad utilizzare la Blockchain 

Napoli utilizzerà la blockchain nei processi amministrativi e introdurrà l’impiego di valute alternative, secondo quanto deliberato dalla giunta del capoluogo campano questa settimana. Gli obiettivi definiti dal Comune di Napoli per l’introduzione della blockchain sono maggior trasparenza nella gestione di graduatorie, atti e database pubblici e semplificazione nel rapporto tra cittadino e istituzioni.

 

Carrefour sceglie la blockchain e IBM per tracciare i prodotti

Carrefour ha annunciato che utilizzerà la tecnologia blockchain per tracciare e rintracciare i prodotti dalle fattorie sino ai punti vendita. Sviluppata da IBM, la tecnologia tratterà in particolare articoli come polli, uova, formaggio, latte, arance, pomodori, salmone e bistecche di manzo macinato. La rete di cloud basata su blockchain, nota come IBM Food Trust, consentirà una maggiore tracciabilità, trasparenza ed efficienza nell'industria alimentare. Il rivenditore francese ha comunicato che il lancio della tecnologia è un "importante traguardo" nella sua strategia di trasformazione.

 

Marcus: il nuovo prodotto fintech di Goldmans Sachs

Ha avvitato l’operatività la nuova divisione digital lending di Goldman Sachs rivolta ai privati e annunciata nei mesi scorsi: si chiama Marcus, ed il nome prende origine da quello di Marcus Goldman, uno dei fondatori della banca d’affari. Il primo prodotto proposto da Marcus è un prestito personale a tasso fisso senza commissioni, che permette al debitore di personalizzare le opzioni relative ai pagamenti mensili in modo coerente con il proprio budget e con le scadenze del mese. Marcus era inizialmente una proposta rivolta solo ai dipendenti della stessa banca in Gran Bretagna, mentre ora è stata estesa a tutti i clienti del Paese.

 

Fintech e Moda: H&M punta su Klarna

La società H&M sta acquisendo, secondo quanto riportato dal Financial Times, per 20 milioni di dollari l’1% di Klarna, piattaforma digitale per i pagamenti. Le soluzioni di Klarna saranno integrate sia nello store online sia in tutti gli store fisici di H&M. La partnership coprirà 14 Paesi europei.

 

Credimi rappresenta un esempio di come la finanza digitale può aiutare le imprese più moderne e dinamiche: sviluppa soluzioni di factoring digitale, flessibili e adattabili alle esigenze di ogni responsabile finanziario, sempre disponibili, semplici da attivare in pochi giorni online, completamente senza costi fissi.

Hai delle domande o vuoi saperne di più su Credimi?

Consulta la nostra sezione delle Domande Frequenti, o chiama il numero verde 800 195 195

Altre notizie simili
Fintech News 5 ottobre

Le top 5 news fintech della settimana del 5 Ottobre

Le notizie più importanti della settimana del 5 ottobre 2018 sulla finanza digitale ed il mondo del factoring.
Fintech news 19 ottobre 2018

Le top 5 news fintech della settimana del 19 Ottobre

Le notizie più importanti della settimana del 19 ottobre 2018 sulla finanza digitale ed il mondo del factoring.

Le top 5 news fintech della settimana del 16 Novembre

Le notizie più importanti della settimana del 16 novembre 2018 sulla finanza digitale ed il mondo del factoring.