Finanza e Mercati - 28 agosto 2018
L'immagine di un'Italia statica: il costo del credito la divide, l’attesa per gli incassi frena la crescita

Vita difficile per le imprese, specialmente nel Sud Italia

di: Samuele Tramontano

Nulla si crea, nulla di distrugge ma nemmeno nulla si trasforma nel credito per l’impresa in Italia.

La nuova edizione dell'Osservatorio sui Tassi di Credimi – Q1 2018 illustra quanto costa ottenere un finanziamento su un credito commerciale nel nostro Paese, ma una volta di più senza purtroppo liete novità: i tassi rimangono praticamente stabili rispetto al periodo precedente, così come le penalizzazioni per le piccole imprese e le marcatissime differenze tra il Nord ed il Sud.

infografica tassi agosto 2018-02

Perché, se anche il credito in generale a livello nazionale è in ripresa con un tasso medio leggermente in discesa al 3,98%, ecco che chiedere un finanziamento sugli autoliquidanti fino a 50mila euro costa ancora praticamente due volte tanto, arrivando a raggiungere punte di oltre il 13% in alcune zone del Sud Italia.

Una situazione difficile, resa ancora più complicata dai tempi di attesa per l’incasso fatture: secondo un recente studio svolto da Euler Hermes, l’Italia rimane la terz’ultima nazione al mondo per i DSO (Days Sales Outstanding), i giorni di attesa per poter incassare i crediti dovuti.

Si, perché, a fronte di una media mondiale di 66 giorni di attesa prima di incassare i crediti, in Italia l’attesa media per l’incasso di una fattura è invece di 83 giorni; fanno peggio di noi solo la Grecia (89 giorni) e la Cina (92).

infografica tassi agosto 2018-03

Liberare il circolante per ripartire e tornare a crescere è una necessità per tutti, da Nord a Sud, dalla PMI alla grande impresa.

Ed in queste condizioni di costo del credito la luce in fondo al tunnel sembra esserci, ma non per tutti.

 

Dem-infografica-tassi-maggio-2018

Scarica subito il Report sui Tassi di Credimi, aggiornato con i dati dell'ultima rilevazione di Banca d'Italia a Marzo 2018.

 

SCARICA ORA

 

Credimi rappresenta un esempio di come la finanza digitale può aiutare le imprese più moderne e dinamiche: sviluppa soluzioni di factoring digitale, flessibili e adattabili alle esigenze di ogni responsabile finanziario, sempre disponibili, semplici da attivare in pochi giorni online, completamente senza costi fissi.

Hai delle domande o vuoi saperne di più su Credimi?

Consulta la nostra sezione delle Domande Frequenti, o chiama il numero verde 800 195 195

Categoria: Finanza e Mercati

credimi-tassi-cover-1.jpg

Osservatorio sui tassi per Regione

Ti sei mai chiesto quanto costano davvero i crediti commerciali nella tua Regione? Scopri il vero costo del credito per le aziende nel Report sui tassi di Credimi, aggiornato con i dati dell'ultima rilevazione di Banca d'Italia a Marzo 2018.

SCARICA ORA
Condividi questo articolo: