Commercio

Sistemi per pagamenti digitali per e-commerce: quale scegliere?

pagemento-ecommerce-art

E-commerce sì, e-commerce no?

Non è questo il problema.

Il problema per le imprese è quale soluzione scegliere per ricevere pagamenti online.


Una ricerca di GKF, infatti, ha confermato che l’e-commerce in Italia dal periodo pre-pandemia ad oggi è cresciuto del 25%, mentre l’uso del contante è calato del 23%.

Se da un lato piano piano si sta vincendo il muro di diffidenza di tanti consumatori nei confronti della vendita online (insieme al fatto che è diventato sempre più semplice e sicuro), dall’altro migliaia di piccoli imprenditori hanno dato una accelerata alla trasformazione digitale delle loro attività.

Ecco che accanto ai tradizionali negozi fisici, spuntano tanti piccoli e-commerce.

E qui iniziano le montagne russe.

Abbiamo già affrontato il tema su come vendere online e sulle piattaforme e-commerce migliori per le aziende, in questo articolo trovi le 5 migliori soluzioni per pagamenti online per le piccole imprese e come scegliere quella più adatta alla tua impresa.

 

Quale soluzione per pagamenti digitali scegliere?

Stabilire quale sia la giusta piattaforma per pagare online dipende da vari fattori.

Dal tipo di attività (sei un fiorista che consegna 20,30 mazzi al giorno, oppure vendi articoli di lusso e hai 2 o 3 transazioni al giorno, vendi solo in Italia o in tutto il mondo), dai volumi di vendita, dai metodi di pagamento che intendi offrire agli acquirenti, ma anche da costi e commissioni, dal livello di sicurezza e dalla facilità di integrazione del getaway con la tua piattaforma ecommerce.

Ci sono diversi aspetti da valutare e quello che può essere adatto per un'azienda, potrebbe non esserlo per te.

Ecco alcune delle principali soluzioni per ricevere pagamenti digitali.

METODO

PRO

CONTRO

LINK

STRIPE

  • Niente canone o vincoli
  • Costi competitivi
  • Statistiche e report avanzati
  • 2 settimane per resi
  • Servizio assistenza migliorabile
  • 1 settimana accredito

https://stripe.com/it

PAYPAL

  • Brand affidabile
  • Opzione popolare – aiuta ad aumentare le vendite
  • Strumenti di pagamento pratici
  • Assistenza migliorabile
  • Commissioni elevate
  • Canone elevato per terminare online

https://www.paypal.com/it/home

 NEXI

  • Accetta pagamenti da tutto il mondo
  • Sistema sicuro e molto diffuso
  • Adatto per grandi volumi di transato

 

Nexi Xpay

 AUTHORIZE.NET

  • Facilità d’uso
  • Elevati standard di sicurezza
  • Solido team di supporto
  • Costi fissi elevati

 

https://www.authorize.net/

 2CHECKOUT

  • Accetta diverse valute
  • Senza canone né vincoli
  • Soluzioni personalizzabili
  • Commissioni elevate
  • Configurazione non semplice
  • Tariffe di conversione valuta

https://www.2checkout.com/

 

Cos’è un getaway di pagamento?

Immaginalo come un canale di collegamento tra il tuo ecommerce e il processore di pagamento usato per ricevere il pagamento del tuo cliente.

In pratica, quando il tuo cliente inserisce i suoi dati, il getaway (che in italiano possiamo tradurlo come ‘casello’) raccoglie queste informazioni e la passa in sicurezza al processore di pagamento, che elabora la transazione e si assicura che il cliente abbia fondi a sufficienza, per poi restituire le informazioni (transazione autorizzata o non).

Il gateway protegge i dati del cliente crittografandoli e garantisce così che passino in modo sicuro al commerciante.

 

Come valutare il getaway per pagamenti online adatto al tuo business

Ci sono molti fattori da tenere in considerazione

Costi e commissioni

Tutti i getaway hanno dei costi associati al loro utilizzo.

Le principali voci di spesa sono:

  • Costi fissi mensili
  • Costo di installazione
  • Commissioni per transazione fissa
  • Percentule di transazione
  • Costi per i resi

Ogni gateway ha una struttura differente sulle commissioni, quindi è importante fare un confronto accurato tra le varie offerte. Considera che molti sistemi offrono uno sconto sul volume delle vendite.

 

Metodi di pagamento accettati

Fai attenzione a quali sono i metodi di acquisto accettati dal sistema che stai valutando di integrare al tuo ecommerce.

Considera che più semplice sarà per il cliente completare la transazione, più probabilità ci saranno che 1) suggerisca il tuo ecommerce ad amici e conoscenti 2) torni a fare acquisti. Per questo motivo quando scegli un sistema per i pagamenti digitali non trascurare i metodi di pagamento accettati, la popolarità tra i tuoi clienti, e le statistiche di accesso al tuo ecommerce (da dove comprano i tuoi clienti, quali sono i metodi di pagamento offerti dai competitors etc..).

 

Sicurezza e Dati sensibili

Nel momento dell’acquisto il cliente vuole sentirsi sicuro.

La sicurezza dei dati dei tuoi clienti, delle informazioni delle loro carte di credito, ma anche quella del tuo business e la tutela dei tuoi ricavi, sono tutti aspetti importanti da tenere in considerazione quando scegli un getaway per i pagamenti elettronici.

Assicurati che i canali di pagamenti che andrai a integrare abbiano un sistema antifrode, fai attenzione alla trasparenza e al rispetto della privacy.

In generale, la sicurezza online è un aspetto su cui è fortemente raccomandato investire.

 

La trasformazione digitale della tua piccola impresa è il tuo obiettivo?

Scopri come ottenere risorse e competenze in modo semplice e veloce.

SCOPRI DI PIÙ

 

 

Altre notizie simili
Siti per vendita online

Come Vendere Online: i Siti per la Vendita sul Web | Credimi

La guida all'e-commerce per aziende di Credimi: come scegliere la piattaforma adatta al tuo business di commercio al dettaglio e iniziare a vendere online.
Fisco e ecommerce

Tasse e-commerce: la disciplina fiscale per la vendita online

Scopri le normative che regolano il rapporto tra e-commerce e fisco con Credimi: una guida per mettere in regola la tua piattaforma di vendita online.
Costi social media

Costi social media manager, agenzie marketing e influencer | Credimi

Quanto costa il social media marketing? Dal budget delle campagne, fino al prezzo del manager, scopri quali sono i costi dei social media per le imprese.